La Petite Trousse

Cosmetici Thailandesi

su settembre 13, 2012

In una notte a Ko Phangan, di ritorno verso casa ho deciso di fermarmi a uno dei milioni di 7Eleven (supermercati sempre aperti) per fare un po’ di scorta di cosmetici.

Inutile dirvi che non parlo thailandese e quindi ho iniziato ad arraffare un po’ a caso ciò che mi capitava sotto mano, il più delle volte cosmetici sbiancanti.

Pare infatti che in Asia – al contrario dell’occidente super abbronzato – la vera bellezza risieda nella tintarella di Luna e nell’incarnato perfetto. Sara’ che con il Sole meraviglioso che batte sulle loro isole non hanno bisogno di sacrificarsi alla luce violacea delle isole lampados e si tengono volentieri la loro carnagione diafana. Come non dargli ragione?

Cosa ho preso? Per circa 800 BHT (un po’ piu’ di 20 euro):

  • Una Palette di 12 ombretti “naked” 8 dei quali piuttosto cremosi e shimmer, non male davvero

  • Un mascara di KMA Cosmetics – Total Long Mascara che non ho ancora provato, vi saprò dire tra qualche settimana;

  • Una confezione di talco al profumo di bubble gum adatta ai bambini, ma utilizzata – se ho capito bene – anche come cipria dalle donne thailandesi;

  • Una BB Powder dalla confezione molto kawaii e dal potere sbiancante. Mi sara’ utile in inverno? (ma in realtà sono olivastra quindi probabilmente non potrò utilizzarla mai). Ha SPF 20 e in regalo aveva un gloss in una simpatica confezione ad anello;
  • Un’altra BB Powder di Aron Cosmetics molto coprente. Pare sia la nuance numero 2. La confezione rosa è davvero deliziosa! (thanks to http://schonausprobiert.com/ for photos).
  • Un profumo Sexy Me by Patchrapa che a dire il vero mi ricorda il “Profumio”, credo sia per adolescenti:

Infine due prodotti in crema, una BB Cream di UZ Cosmetics – Oil Free SPF15 ed un prodotto dall’apparenza “stregonesca” quanto il balsamo di tigre che servirebbe a cancellare le lentiggini.

Che ne pensate del mio shopping asiatico? Curiose di sapere qualcosa in piu’ di qualcuno di questi prodotti?

Annunci

2 responses to “Cosmetici Thailandesi

  1. Tiziano ha detto:

    Cancellare: pare.
    In Thailandia la vera bellezza “risiede nella tintarella di Luna e nell’incarnato perfetto.”
    Questo almeno pensano le donne thailandesi ma questo pensavano anche le nostre bisnonne occidentali.

    “Sara’ che con il Sole meraviglioso che batte sulle loro isole non hanno bisogno di sacrificarsi alla luce violacea delle isole lampados e si tengono volentieri la loro carnagione diafana.”

    E’ che il “sole meraviglioso” picchia tra i 23 ed oltre 40 gradi tutto l’anno soprattutto nei campi e nelle risaie, le giornate nuvolose sono talmente poche e discontinue che non aiutano molto.

    La composizione ed il testaggio di certi prodotti non e’ assolutamente garantito, figuriamoci l’uso se manca la descrizione (quanto meno inglese) dei componenti.

    Cio’ non toglie che esistano sul mercato unguenti e quant’altro validi ed affibali, non facciamo di tutte le erbe medicinali un fascio.

    Il suo viaggio tra i cosmetici venduti in Thailandia dice soprattutto una cosa: i produttori di cosmetici ci guadagnano sempre, sia che si voglia diventare nere sia che voglia diventare bianche.

    n.b. ha speso troppo.

    • lapetitetrousse ha detto:

      Ciao Tiziano, grazie per essere passato qui dal gruppo Facebook! Ho speso troppo per prodotti che probabilmente non userò o userò poco, ma si sa, davanti alle manie compulsive, c’è ben poco da fare 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...